10 cose strane e fantastiche da vedere in viaggio

Top list

Viviamo in un mondo meraviglioso e la voglia di viaggiare nasce dal desiderio di scoprire luoghi sorprendenti. Come quelli che abbiamo raccolto in questa top ten.

 

Myanmar, pagoda di Kyaiktiyo

Kyaiktiyo
Kyaiktiyo, la saggezza è questione di equilibrio

In Myanmar è il terzo luogo di pellegrinaggio più importante per i buddhisti e secondo la tradizione qui sarebbe nascosta una ciocca di capelli di Siddharta Gautama, il Buddha storico. Vi sembra strano? Che ne dite allora dell’idea di costruire una pagoda su una roccia?

 

Quinta da Regaleira, Sintra

Quinta da Regaleira, il Pozzo Iniziatico
Quinta da Regaleira, il Pozzo Iniziatico

Tutto ciò che si può fare con il marmo e la pietra, tutte le più mirabolanti invenzioni architettoniche che si possano immaginare si trovano in questo grandioso palazzo di Sintra. È tutelato dall’Unesco, come tutto il centro storico della città. Una delle opere più enigmatiche è il cosiddetto Pozzo iniziatico: una rampa a spirale di nove piani che scende a trenta metri di profondità e che si suppone servisse per rituali massonici.

 

Piemonte, Riserva naturale dei Ciciu del Villar

ciciu del villar
I buffissimi ciciu del Villar

Pensavate che i camini delle fate esistessero solo in Turchia? Niente di più sbagliato: l’erosione regala meraviglia e suggestione anche in Piemonte. Visitate la riserva naturale dei Ciciu del Villar e ve ne accorgerete. Siamo nel Cuneese, alle pendici delle Alpi Marittime. Sorprendeteli in inverno, imbiancati dalla neve.

 

Napoli, Cappella Sansevero

Il Cristo velato, un prodigio dell’arte e della devozione.

A Napoli l’arte somma e il senso del macabro sanno convivere come in pochi altri luoghi del mondo. Lo si capisce osservando il raffinatissimo Cristo Velato della Cappella Sansevero e l’inquietante (vi abbiamo avvisati) spettacolo delle cosiddette ‘macchine anatomiche’: si tratta di due corpi, un uomo e una donna probabilmente servi del principe, i cui cadaveri (dice la leggenda) sono stati completamente scarnificati, per rendere osservabile il sistema circolatorio.

 

Il tempio dei topi di Karni Mata, Rajasthan

karni mata
Karni Mata, sulla sinistra i signori del tempio

Solo la grande anima dell’India poteva arrivare a venerare un animale odiato in tutto il resto del mondo. Il prodigio accade nel tempio di Karni Mata, in Rajasthan, dove i topi, proprio loro!, sono nutriti a latte e dolci. E guai a calpestarne uno!

 

Kjeragbolten, Norvegia

Norvegia, l'incredibile Kjeragbolten
Norvegia, l’incredibile Kjeragbolten

È un grosso masso cuneiforme incastrato tra le montagne di Kjerag, in Norvegia. Molti viaggiatori arrivano qui a fare bungee jumping, ma voi potete tranquillamente limitarvi ad ammirare questo bizzarro prodigio della natura.

 

Catacombe di Odessa

Odessa, giù nelle catacombe
Odessa, giù nelle catacombe

Nel sottosuolo di Odessa, città dell’Ucraina che si affaccia sul Mar Nero, si snoda la rete di cunicoli più lunga del mondo. Questo primato vale da solo la visita. Il fatto che si tratti di catacombe accresce il fascino dell’avventura.

 

Gairo Vecchio, Sardegna

Gairo Vecchio
Gairo Vecchio, il fantasma di un paese

Questo luogo pieno di magia e di malinconica bellezza non è il parto di un grande scenografo, ma ciò che resta del paese vecchio di Gairo, in provincia di Nuoro. Nel 1951, sull’abitato si abbatté una terribile alluvione, che spinse gli abitanti a lasciare le case. Girate per le vie e fate un salto indietro nel tempo.

 

Sacro Bosco di Bomarzo, Lazio

Bomarzo, Parco dei mostri
Bomarzo, la bocca dell’Orco

Draghi, orchi e sfingi: sono i personaggi grotteschi ricavati nella pietra alla fine del Cinquecento per volontà del principe Pier Francesco Orsini, signore di Bomarzo. Il luogo è noto anche come Parco dei Mostri e girando un poco capirete in fretta perché.

 

Il vero castello della Bella addormentata

Neuschwanstein, a volte le favole prendono corpo!

Se Walt Disney è stato un grande inventore di favole cinematografiche, Ludwig di Baviera gli ha dato involontariamente una mano. Il principe fece costruire il celebre castello di Neuschwanstein per celebrare il mito delle saghe germaniche, con riferimento particolare alle opere di Wagner. Il papà di Topolino vide questa meraviglia e, stregato, ne trasse ispirazione per il castello della Bella addormentata, il lungometraggio del 1959.

 

Triora, il paese delle streghe

Triora, Liguria
Liguria, a spasso per Triora

Se nel film della Disney tutto è colpa di una strega cattiva, in questo paesino ligure le fattucchiere (o le presunte tali) hanno il merito di creare ogni giorno un’aura di mistero e magia. Triora fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia e viene chiamato paese delle streghe perché qui, nel Cinquecento, avvennero innumerevoli processi per stregoneria. Quel macabro e doloroso passato si è trasformato oggi in un suggestivo ricordo.

 

Potrebbe interessarti

  • Un viaggio nei Balcani è un’esperienza che non si dimentica. Così vicine, ma apparentemente così lontane, queste terre raccontano un passato complesso, ma sempre ricco e pieno di sapori. Soprattutto a tavola, ovviamente. Articolo di Selene Scinicariello, blogger di Viaggi che mangi Queste terre sono il crocevia per genti da usi e…
  • In Sicilia non serve spendere tanto per vivere esperienze memorabili. Dall'area archeologica di Siracusa agli angoli più remoti dell'interno vedrete cose meravigliose senza intaccare il vostro budget. Palermo, teatro a cielo aperto Nel centro del capoluogo siciliano si intreccia da sempre una moltitudine di storie e leggende. Fare un giro a…
  • I migliori consigli su che cosa fare e vedere a Dubai. Seguiteli e continuate il viaggio con la nostra guida, ma fate in fretta, perché la città-stato degli emiri è in continua trasformazione. Vi aspettano atmosfere da sogno, prodigi architettonici e, sì, anche opportunità low budget. Burj Khalifa, mito di…