Aprile: le migliori mete di viaggio

  • destinazione:
  • In giro con i bambini - Mare e spiagge

    Abbiamo scelto cinque mete di viaggio perfette per aprile: dal mare di Creta alla Germania delle fiabe, lungo la strada incontrerete divertimento, allegria e soddisfazione!

    Creta, Balos Lagoon: relax e acque cristalline
    Creta, Balos Lagoon: relax e acque cristalline

    Creta con i bambini

    Nella Gola di Agía Iríni si possono fare escursioni anche con i più piccoli. È percorribile quasi interamente a piedi e, quando i piccoli viaggiatori (e anche voi) saranno stanchi, sarà possibile ritornare al punto di partenza utilizzando l’autobus di linea o un taxi. La Gola di Agía offre uno spettacolo impressionante. Le pareti rocciose si innalzano per centinaia di metri, molte parti della gola sono coperte da boschi ed enormi frammenti di roccia giacciono nel greto del torrente, in secca d’estate. Dopo 7 km la gola termina nei pressi della semplice  Taverna Oásis, che si inserisce armoniosamente nel paesaggio ed è perfetta per un meritato ristoro. Il giorno dopo, però, dovrete cedere al richiamo di un’anticipo di spiaggia. Se siete ancora in vena di avventura, trasferitevi nel nord-ovest dell’isola per esplorare la grandiosa e quasi tropicale Balos Lagoon. Se volete davvero riposarvi, portatevi alle vicine Anidri e Sougia Beach. Anche in aprile regalano spettacolo!

    Guida Marco Polo: Creta

    Hanau: che fiaba si racconteranno i fratelli Grimm?
    Hanau: che fiaba si racconteranno i fratelli Grimm?

    La Strada tedesca delle fiabe

    La Deutsche Märchenstraße, la Strada tedesca delle fiabe, è stata istituita nel 1975, ma si può dire che esista da sempre nella fantasia di adulti e bambini, in Germania e non solo. Si snoda lungo più di 600 km da Hanau fino a Brema/Bremenhaven e collega luoghi di interesse culturale e paesaggistico che rimandano alla storia del Fratelli Grimm e, soprattutto, alle loro meravigliose fiabe. Riprendete i Musicanti di Brema, ripercorrete le avventure di un asino, un cane, un gatto e un gallo alle prese con pericolosi briganti, e mettetevi in cammino sotto il cielo di aprile.

    Carta stradale Marco Polo: Germania

    Ischia, trattamenti di bellezza
    Ischia, trattamenti di bellezza

    Ischia, fatevi belle col fango!

    Avete mai pensato al fango come cosmetico speciale? A Ischia è normale. Per le viaggiatrici, e i viaggiatori!, che vogliono proseguire a casa la cura del viso con impacchi di fango, Ischia Thermae propone, tra i vari prodotti, fango a base di acqua termale confezionato in tubetto. Potete acquistare gli articoli del più antico produttore di cosmetici sull’isola (dal 1892) in molti impianti termali e nei negozi dell’azienda (Via Luigi Mazzella 78 | via Vittoria Colonna 168). Nello stabilimento al porto di Forio si organizzano visite guidate alla scoperta del processo produttivo (Via Monsignor Schioppa 17).

    Guida Marco Polo: Ischia

    Vernazza, Cinque Terre: camminerete in posti così
    Vernazza, Cinque Terre: camminerete in posti così

    Cinque Terre, girate con la card

    D’accordo, le Cinque Terre sono uno dei tratti di costa più struggenti del Mediterraneo. C’è solo una cosa che dovete evitare se non volete rovinarvi la vacanza: essere dipendenti dall’automobile! Non solo perché il parcheggio costa €12-20 al giorno, ma soprattutto perché molti borghi non sono accessibili in auto. Per fortuna esiste un collegamento ferroviario a buon prezzo non solo tra i borghi ma anche con Levanto e La Spezia. In pochi minuti, per esempio, ci si può spostare da Manarola a Vernazza per pranzare oppure a Monterosso o a Levanto per godersi la spiaggia, o ancora raggiungere La Spezia per visitare un museo. Chi opta per questa soluzione può acquistare la Cinque Terre Card Treno, in vendita in tutte le stazioni a €12 e valida per un giorno (€23 due giorni). Oltre alla possibilità di muoversi senza limiti sulla tratta Levanto-La Spezia, il biglietto consente l’accesso al Parco Nazionale delle Cinque Terre, alle visite guidate e ai laboratori, l’uso dei bus navetta nel parco e della rete wi-fi, ma anche l’ingresso ridotto ai musei di La Spezia. La Cinque Terre Trekking card (€7,50 un giorno, 14,50 due giorni) dà gli stessi vantaggi, ma senza gli spostamenti in treno.

    Guida Marco Polo: Liguria

     

    Siviglia, tutti alla Feria de Abril

    La Fiera d’Aprile di Siviglia inizia due settimane dopo la Pasqua ed la più grande festa popolare dell’Andalusia. Le strade si riempiono di carrozze, eleganti cavalieri e dame in costumi pittoreschi. A dare il ‘la’ alla Feria è il grande avento chiamato ‘el Alumbrao’, che vede l’accensione di migliaia di lampioni e lampade all’ingresso principale della rassegna. La Feria inizia ufficialmente il lunedi a mezzanotte e si conclude con grandi fuochi d’artificio la domenica a mezzanotte. Tutto ciò che accade nel mezzo va sotto il segno dell’allegria e della bladoria, ben al di là dell’aspetto puramente commerciale, con buona pace dei suoi ideatori. La Feria de Abril, infatti, fu creata nel 1864, curiosamente da due non sivigliani: un basco e un catalano. La loro ambizione era semplicemente quella di incrementare il commercio e gli affari; oggi la Ferie è entrata a far parte della tradizione popolare!
    Guida Marco Polo: Andalusia

    Potrebbe interessarti

    • Il cielo terso e azzurrissimo di una mattina a Creta, i colori ineguagliabili della Ha Long Bay in Vietnam, tutto ciò che si può creare con i mattoncini Lego e il melting pot di sapori della Big Apple: ad aprile ci sono molti motivi per mettersi in viaggio! Creta, il lusso…
    • A giugno sale imperiosa la voglia d'estate. Se vi state chiedendo dove andare e che cosa fare, ecco un bel po' di esperienze da vivere all'aperto, a tu per tu con la bellezza di cinque destinazioni della nostra cara e vecchia Europa. Étretat, queste scogliere sono teatro! La Manneporte, la…
    • L’Islanda è terra di contrasti, sorprese e misteri. Un paesaggio vulcanico arcaico attraverso cui si compie un viaggio nel tempo fino alle origini del mondo. La crosta terrestre in quel punto è talvolta così sottile, che i vapori che esalano dalle crepe e ribollono nelle buche vengono direttamente dal centro…