Austria, novità da scoprire

  • destinazione:
  • Mare e spiagge - Mete del mese - Top list

    Dimenticate lo stereotipo di un paese sospeso nel tempo, in eterno bilico tra il barocco viennese e la quiete imperturbabile delle montagne. In Austria vi aspettano molte nuove tendenze da sperimentare!

    Dinamismo ed energia, benvenuti in Austria

    Trail running: su tutti i terreni

    Boschi, montagne, prati si trasformano in una palestra all’aperto. Infilate le scarpe da corsa, immergetevi nella natura per allenarvi e sperimentare un modo di viaggiare a tu per tu col territorio. Così, mentre i polpacci saranno messi a dura prova, i vostri occhi godranno il panorama. Dopo aver rotto il fiato, vi accorgerete che è molto divertente e, con un po’ di allenamento, potrete anche partecipare a vere e proprie gare di trail running: l’Innsbruck alpine Trailrunning Festival, l’Hochkönigmann o l’Ötscher-ultra-Marathon. In questo sito trovate una rassegna completa delle opportunità disponibili.

    ebike, performance inattese

    Bici elettriche, perché no!

    State pedalando con fatica su una salitella che non sembrava così impegnativa e venite superati da qualcuno col sorriso sulle labbra? Molto probabilmente questo campione delle due ruote segue semplicemente la moda del momento: ha una bici elettrica! Anche se siete per principio contrari, considerate i vantaggi. Prima di tutto, esistono splendide versioni di mountain bike, veri e propri oggetti di design, perfette per le escursioni. Per la vita di tutti i giorni, per esempio a Vienna, potete optare per un’elegante versione city. Non inquina, vi aiuterà nel traffico e vi muoverete più liberamente. In Austria non hanno dubbi: regioni turistiche come il Weinviertel, il Lungau o il Klopeiner See hanno sviluppato una rete capillare di stazioni per il noleggio e la ricarica. Efficienza austriaca, anche energetica!

    Dirndl, è tempo di osarlo!

    Moda & Tradizione innovativa

    Da quando le giovani generazioni hanno ripreso a indossare gli abiti tradizionali austriaci, gli stilisti ne hanno rivisitato i modelli. O viceversa? Poco importa, perché l’offerta oggi è veramente ampia. Lena Hoscheck ha trasformato il Dirndl (una mise per signora particolarmente elegante) in un abito moderno. Nella sua collezione, che potete visitare a Graz, si trovano anche giacche, gilet e gonne in stile alpino. Gli abiti di Ploom, a Salisburgo, sono molto sensuali: esiste addirittura un modello con corpetto… per le grandi occasioni. Nella capitale, spalle scoperte e stoffe ricercate danno un tocco moderno alle creazioni di Gabriela Urabl. Chi è alla ricerca di un Dirndl colorato e fantasioso deve cercarlo da Dirndlherz, ancora Vienna. Troppa tradizione? Allora provate da Susanne Bisovsky, con i suoi abiti rivisitati in chiave punk. A Vienna, natürlich!

    Non sentite già un immenso benessere?

    La forza della natura

    Impacchi con acqua e aceto in caso di febbre, unguenti alla calendula per chiudere le ferite… così se la cavavano le nonne senza mettere piede in farmacia. E se fosse tornato il momento di imitarle? Sì, negli ultimi anni le virtù terapeutiche delle erbe alpine e la fabbricazione di unguenti sono tornate in auge. A Salisburgo è nata l’associazione Traditionell Europäisches Heilwissen im Pinzgau (il Pinzgau è un distretto salisburghese), mentre nell’Alta Austria, a Windischgarsten, si trova l’Akademie für Traditionelle Europäi-sche Medizin, i cui diplomati mettono in pratica l’antica sapienza in numerosi hotel di lusso.

    Potrebbe interessarti

    • Uno dei piaceri più grandi, quando si arriva a Vienna, è farsi catturare dall'atmosfera retrò e un po' solenne della capitale dell'impero... ops!, pardon, della Repubblica Austriaca. Ecco le migliori esperienze per cogliere l'essenza di questa città splendida e sognante. Kaffeehaus, ode alla tradizione Le innumerevoli “caffetterie-salotto” stanno a Vienna…
    • Il patrimonio culturale e la bellezza dei paesaggi austriaci sono a dir poco straordinari. Il piacere di trascorrere una vacanza in questo paese risiede proprio nel perfetto mix tra arte e natura: l’abbazia barocca nel Parco Nazionale delle Alpi, le preistoriche miniere del sale tra laghi idilliaci, i castelli medievali…
    • Le carte con scala 1:300.000 coprono ampie porzioni di territorio mantenendo un alto dettaglio sulle le località minori e strade secondarie. Segnalano le località di interesse turistico, punti e strade panoramiche, i parchi e le aree naturali protette. Novità: Contengono un comodo booklet fotografico che, come una guida turistica, racconta…