Chi ci vive: Fez – 1

  • destinazione:
  • I consigli di chi ci vive

    Una finestra sulla splendida città di Fez e sull’interna nazione, riadzany.blogspot.it, è uno dei migliori blog marocchini aggiornati ogni giorno con informazioni sull’ attualità, società e eventi.

    Home Page del Blog THE VIEW FROM FEZ

    Sandy McCutcheon e Suzanna Clarke gestiscono da 8 anni una casa vacanze nella medina di Fez. Sono tutti e due romanzieri, scrittori di viaggi e fotografi. Pubblicano “The View from Fez” – (http://riadzany.blogspot.com/) – il blog (in inglese) dedicato al Marocco più letto e conosciuto. Operativo dal 2005, questo blog ha pubblicato più di 3.600 storie tanto da diventare uno strumento molto noto per i viaggiatori che desiderano raccogliere informazioni prima del loro viaggio in Marocco. Abbiamo intervistato Sandy e Suzanna per sentire la loro voce direttamente dal centro della Medina.

    Raccontateci in poche parole perché Fez è una meta speciale.

    Fez Medina © Steve & Jemma Copley | Flickr

    Fez è l’ultima città fortificata del pianeta con una storia di più di 1.300 anni. E’ una delle più grandi città pedonali al mondo, dove asini e muli si contendono lo spazio tra i pedoni. Tradizione artistica, artigianato e stile di vita particolari sparsi in più di 9.000 vicoli. Fez ha sempre in serbo una sorpresa, proprio dietro l’angolo. Ma, soprattutto, incarna un magnifico esempio di coesione sociale. Nonostante la povertà diffusa, le persone sono amabili, cordiali, aperte agli stranieri. L’assenza di criminalità è un valore aggiunto, che fa di Fez uno dei posti più sicuri in cui vivere, se paragonato a molte città europee o statunitensi.

    Qual è il primo posto in cui portate le persone che vi vengono a trovare?

    Le portiamo a zonzo tra i vicoli e i souk (mercati) della medina in modo che possano assaporare la gioia, la musica, il rumore, l’odore delle spezie e vedere da vicino la bravura degli artigiani che lavorano bronzo, rame, legno, stoffa e pelle.

    © El Mostrito | Flickr

    Il locale caratteristico dove mangiare tipico (e cosa si mangia!)?

    Il cibo a Fez è molto vario: dal delizioso cibo di strada (al Ristorante Thami’s a Bab Boujeloud  http://riadzany.blogspot.com/2006/11/best-little-restaurant-in-fez.html) a quello più ricercato (e costoso) di Dar Romana con la sua eclettica fusione di cucina francese e marocchina (http://riadzany.blogspot.com/2012/09/popular-fez-restaurant-reopens-after.html)

    Ristorante da Thami a Fez

    L’attività originale/preferita dagli autoctoni?

    © Indo_girl2010 | Flickr

    People watching’, attività molto popolare tra i marocchini che amano spendere ore a chiacchierare con i propri amici seduti al tavolo di un caffé. Una semplice passeggiata per la strada può implicare dozzine di saluti ai passanti e da la possibilità di tenersi aggiornati su tutte le ultime novità. E’ raro che gli autoctoni leggano i giornali, ma sono tutti informati sulle novità, grazie al tempo speso in chiacchiere con  altre persone.

    Un consiglio low budget?

    Fez è low budget. Per quelli con gusti più esigenti ci sono alcune sorprendenti guest houses molto esclusive. Per i viaggiatori zaino in spalla e per quelli più navigati con qualche soldo in più da spendere, la città può offrire cibo per tutti i gusti. Suggerimento: evitate di soggiornare nella città nuova perché vi perdereste la vera essenza di Fez, ovvero la possibilità di tuffarvi nella cultura locale.

    Dove passare una serata alternativa?

    I concerti di musica Sufi e nelle case private e nei palazzi. E ancora: un picnic notturno sul Monte Zalagh con una magnifica vista sulle scintillanti luci della medina.

    Sufi Music © johnvlahides

    La “perla” poco nota della città?

    Il Festival di Musica Sacra di Fes (http://bitly.com/NHP2KR) – un evento sorprendente della durata di 9 giorni che si tiene ogni anno a giugno.

    Fes Festival of World Sacred Music

     

    Potrebbe interessarti

    • Anche oggi scendiamo per le strade di Fez e le raccontiamo attraverso gli occhi di Agnes, che gestisce un riad nel pieno centro della medina. Raccontaci in poche parole chi sei e perché sei a Fez Mi chiamo Agnés e vengo da Lione. Dopo la decisione del mio compagno di…
    • Costanza Pacini è una "blogger per caso": ha cominciato a scrivere per combattere la distanza e con il passar dei giorni ci ha preso gusto. Così è nato il divertente sorelleinmovimento.blogspot.com, lavorato a quattro mani da due sorelle molto legate. Abbiamo intervistato Costanza che ci ha raccontato della sua esperienza…
    • Ve la ricordate? Francesca Turchi è stata una delle vincitrici del concorso Parti con Marco Polo e lo scorso dicembre è andata per noi in Alto Adige. Adesso invece è appena tornata da Madrid e ci racconta la sua esperienza. E per chi vuole sapere di più seguitela sul suo…