Corfù: guida alle migliori spiagge

  • destinazione:
  • Mare e spiagge

    Arrivando in aereo, all’improvviso dal finestrino inizierete a riconoscere le sottili strisce di sabbia dell’isola. Prima saranno lunghi nastri sottili sotto le coste rocciose, poi ampie strisce davanti a un mare incredibilmente verde. E a quel punto direte a voi stessi: Dai, atterriamo!

    paradise beach corfù
    Paleokastrítsa, Paradise Beach

    Paleokastrítsa, baie da sogno

    Nord

    Da Paleokastritsa le tre baie di Ambelaki, Spiridon e Alipa sono raggiungibili comodamente a piedi e la più bella di tutte è sicuramente Paradise Beach. Non fatevele sfuggire, perché sono bellissime. Altre calette di ghiaia sono accessibili tramite sentieri con molti gradini che scendono dalla strada principale. La ciottolosa spiaggia di Liapades si estende per circa 150 m. Per una serata sul mare, non esiste posto più suggestivo del bar La Grotta a Paleokastritsa con le sue scogliere e le palme, l’Egeo e i pontili di legno.

    agios georgios corfù
    Ágios Georgios, Corfù

    Agios Stefanos, nudismo ma non solo

    Nord

    Sulle spiagge lunghe 2 km di Arillás e Agios Stefanos vi capiterà spesso di incontrare la balneazione “stile Adamo ed Eva”. Vedrete voi stessi quanti indossano il costume, soprattutto man mano che vi spostate dal centro. Il punto di partenza per praticare sport acquatici è Sun & Fun Watersports sulla spiaggia di Agios Georgios davanti all’Hotel Alkyon. Moto d’acqua, jet bikes, gonfiabili, sci d’acqua, canoa, pedalò e motoscafi sono a vostra disposizione.

     

    Hotel sulla spiaggia

    Centro

    Dove trovate a Corfù un altro albergo tanto vicino alla spiaggia quanto il Dassià Beach, lungo la costa est dell’isola? Tra voi e il mare, solo un ristorantino. Tra i balconi delle semplici ma confortevoli camere e il mare non ci sono nemmeno 10 m e, con la porta aperta, il rumore delle onde vi culla nel sonno. Una passerella di legno, con una piattaforma su cui prendere il sole, fa parte dell’hotel e il centro sportivo più vicino dista solo 50 m, mentre la via principale con caffè e bar si trova a pochi passi.

     

    Agia Ekaterini, voi e la Bella Addormentata

    Nord

    Girando tra le fronde di un boschetto, troverte le rovine del convento Agia Ekaterini, fondato nel 1713. Sembra il castello della Bella Addormentata. Vicoli stretti conducono dalla strada principale a piccole insenature poco frequentate dove ci si può immergere in acqua nudi. È molto piacevole fare il bagno sulla spiaggia sabbiosa di Agios Spiridonas, lunga 100 m e che digrada delicatamente in mare. Ottimo posto per i bambini.

    agios gordios corfù
    Agios Gordios, Corfù

    Agios Gordis, pronti a dire: Oooh!

    Sud

    Come un punto esclamativo, la cima che spunta dritta dal mare all’estremità sud accentua la bellezza della lunga spiaggia sabbiosa di Agios Gordis. Le rocce spigolose fanno da sfondo. È un luogo particolarmente romantico al tramonto, tenetene conto….

     

    Notos Beach, tra banani perenni

    Sud

    Un’esperienza da non perdere a Corfù è la spiaggia Notos Beach, lunga circa 70 m. È uno dei posti più belli dell’isola. Chi può rinunciare alla sabbia, può godersi una giornata nel giardino della vicina taverna Panórama sull’altro lato del promontorio. Tra banani perenni e rigogliosi arbusti, palme di yucca e fiori, troverete sdraio e altre piacevolezze da spiaggia. L’unico problema è che non vorrete più andare via!

    Potrebbe interessarti

    • Lì dove l’Adriatico si incontra con il mar Ionio, l’aeroplano si prepara all’atterraggio. Per prime vi accolgono alcune piccole isole, guardandovi dal basso verso l’alto; poi finalmente la maggiore, Corfù, emerge splendida dal mare. All’estremità nord ovest dell’isola modeste spiagge di sabbia indugiano tra le maestose scogliere; mentre più avanti,…
    • L'unico problema con le isole della Grecia è l'imbarazzo della scelta. Con questo articolo vi rendiamo la vita molto più facile. Cercate tramonti, spiagge, cibo, facilità di trasferimento? Nell'Egeo c'è un'isola che vi aspetta, e sembra fatta proprio per voi.   Articolo di Ivana De Innocentis, Urban Lives Provate a…
    • Le carte con scala 1:300.000 coprono ampie porzioni di territorio mantenendo un alto dettaglio sulle le località minori e strade secondarie. Segnalano le località di interesse turistico, punti e strade panoramiche, i parchi e le aree naturali protette. Novità: Contengono un comodo booklet fotografico che, come una guida turistica, racconta…