Cosa mangiare ai mercatini?

  • destinazione:
  • A tavola

    Le specialità altoatesine sono ottime. Io vi consiglio due tipi di pasti, quelli da consumare stando comodamente seduti a ristorante e quelli da consumare direttamente ai mercatini!
     

    Image Credits: francescaturchi, Flickr

    Image Credits: francescaturchi, Flickr
    I piatti tipici della cucina locale sono numerosi e tutti davvero molto buoni. A ristorante potrete ordinare: i canederli (vera specialità del posto) dolci e salati, gli schlutzkrapfen (ravioli di ricotta e spinaci al burro), gli spätzle di spinaci, il gulasch di cervo, lo stinco di maiale con patate al forno. E ancora vari tipi di formaggi accompagnati da altrettanti tipi di pane. Di dolce il famoso strudel di mele mentre come accompagnamento ai pasti un vino autoctono, come il Lagrein e il S. Maddalena.
     

    Image Credits: francescaturchi, Flickr
    Specialità altoatesine da mangiare durante la visita alle bancarelle ai mercatini di Natale dell’Alto Adige sono: i wurstel coi crauti, i brezel(o pretzel) semplici o farciti, il pane con formaggio delle malghe fuso, il pane del contadino (pane integrale con porri, pancetta e formaggio), i dinnede (una specie di pizzetta con formaggio, pancetta o cipolla). E poi immancabile sotto Natale lo zelten, il tipico dolce natalizio fatto con fichi, canditi e uvetta, mentre da bere, per scaldarsi un po’, non può mancare una bella tazza di vin brulè!
     

    Image Credits: francescaturchi, Flickr