Dublino: San Patrizio & Co.

  • destinazione:
  • Vita in città

    Tanta birra, cibo biologico, letteratura e un’abbondante spolverata di shopping: in questo articolo vi raccontiamo il meglio di Dublino, da godere a San Patrizio, ma non solo. Una città che non delude mai in ciò che è più legato alla tradizione e che sorprende a ogni viaggio per la sua capacità di trasformarsi.

    Leprechaun
    Barba e cappello da Leprechaun per il Saint Patrick’s Day

    Mamma, ti presento il Leprechaun!

    Il Leprechaun fa parte del popolo delle fate ed è un simpatico folletto che non solo si diletta a confezionare scarpe, ma conosce anche i luoghi segreti in cui sono nascosti i tesori. A Dublino è tanto amato che si è pensato di dedicargli un museo, articolato – per fare le cose in grande – in dodici sezioni interattive, dai primi avvistamenti dell’VIII secolo alla sua riproposizione moderna nel cinema e nella musica pop. Portateci i bambini: il Leprechaun diventerà subito loro amico!

    Dublino, panorama del Liffey River
    Dublino, Samuel Beckett Bridge sul fiume Liffey

    Una birra con Beckett o Wilde?

    È un vero peccato venire a Dublino e non bere una pinta alla memoria dei suoi grandi scrittori, non vi pare? Per non correre il rischio, partecipate al Literary Pub Crawl, un’iniziativa che vi porta in giro nei migliori pub, guidati da attori che recitano versi, intonano ballate e forniscono informazioni sulle opere e i luoghi dei grandi scrittori irlandesi. Dopo questa esperienza, guarderete il Samuel Beckett Bridge progettato da Calatrava sul fiume Liffey con un’ammirazione ancora più grande.

     

    Il meglio del cibo bio

    Amate il biologico, o meglio l’organic food, siete vegetariani o appassionati di design? Il vostro locale a Dublino è il Louie’s Bistro (20 Mountjoy Square East). In un edificio in stile georgiano, accontenta tutti con prodotti irlandesi di qualità. Lo chef utilizza solo ingredienti locali, a partire dalla carne. In fondo alla sala da pranzo, una scala conduce al lounge bar con comode poltroncine, per l’after dinner drink. Ordinando prima delle 19 si ha diritto a menu di tre portate per 25€. Un bell’affare, qui a Dublino!

    Ecocab, in giro per Dublino a emissioni zero!
    Ecocab, in giro per Dublino a emissioni zero!

    Ecocab: il vero nemico dello smog

    Girate per Dublino gratis e senza gas di scarico con una Ecocab a pedali. Si tratta di deliziose biciclette coperte a tre ruote, perfette per muoversi senza inquinare nel centro storico della città. Sono gratuite, perché sponsorizzate da aziende, ma lasciando una piccola offerte aiuterete a migliorare il servizio. Attenti a non scambiarle con i risciò e i ciclo-taxi a pagamento.

     

    Il mercato più esotico

    Immergetevi nella multietnica Moore Street: non ci sono altre vie che incarnino meglio lo spirito della vecchia e della nuova Dublino. Le donne irlandesi dei banchi del mercato sono una vera istituzione, ma oggi, accanto a loro, mercanti di ogni continente hanno aperto le più disparate attività: negozi di musica, pub, parrucchieri, piccoli supermercati e tutto ciò che può venirvi in mente. Intorno a Moore Street, Dublino non sta mai ferma: le merci, gli acquirenti o i semplici curiosi circolano in continuazione.

     

    Tentazioni very cool

    Non sempre ci si può permettere di acquistare abiti firmati, o di cambiarli ogni sera, a seconda dell’occasione. A Dublino c’è la soluzione. Da Covet-The Borrowers Budoir potete noleggiare ciò che volete e sbizzarrirvi cedendo a tutte le tentazioni. Galliano, Cavalli e molti altri stilisti internazionali vi vestiranno da capo a piedi per qualche oretta. Tutto questo spendendo appena il 10% del prezzo d’acquisto. Curiosità: ‘to covet’ significa desiderare ciò che non appartiene, quindi attenti a non confondere desiderio e realtà.

    Potrebbe interessarti

    • La capitale irlandese offre numerosi musei e gallerie, chiese e centri sportivi, attrazioni turistiche, negozi e sale da concerto, cinema, teatri, ma soprattutto pub. Quasi tutto è facilmente raggiungibile a piedi. Contiene: Novità: itinerari e esperienze di viaggio per vivere una destinazione a 360° con l’aiuto della dettagliata cartografia allegata…
    • È a Dublino che potete gustare una tipica cena in puro stile irlandese, come racconta la nostra guida: la tradizione culinaria locale si è trasformata da molto povera a ricchissima di ingredienti di prima qualità - ostriche, gamberi e pesce fresco dai mari; carne di manzo e agnello dalle praterie.…
    • Eh sì, se volete cogliere l'attimo e godervi alcune destinazioni al top dello splendore, maggio è il mese migliore per mettersi in viaggio! Iniziate con una frizzante capitale europea e poi girate il mondo in cerca di tutta la bellezza che c'è. Dublino, pronti a dire slurp? Questa città non è…