Edimburgo, alla scoperta degli angoli più nascosti

Vita in città

Siete davvero convinti di conoscere alla perfezione Edimburgo? Ecco un po’ di angoli nascosti che solo pochissimi turisti includono nel loro itinerario. Vi aspettano giardini misteriosi, viuzze silenziose e vicoli segreti.

New College © Beatrice Roat
 

articolo di 
Beatrice Roat Nelcuoredellascozia.com

Molto spesso visitiamo un luogo con troppa fretta e per questo il più delle volte non notiamo alcuni particolari. Salendo lungo il The Mound per raggiungere il Royal Mile tutti notano l’imponente edificio del New College, ma a chi è mai venuto in mente di entrare attraverso il suo portone? Il cortile interno in stile gotico con la statua di John Knox è al tempo stesso tenebroso e affascinante.

 

Angoli che passano inosservati

Visitando il Dean Village, un angolo ormai molto conosciuto, fermatevi a dare un’occhiata alla Well Court, un complesso residenziale costruito nel 1886 dove i panni vengono ancora stesi nella piazzetta centrale. Passeggiando per i Princes Street Gardens, andate alla ricerca della piccola e carina casetta del custode, mentre lungo il Royal Mile fate attenzione a dei mattoni di ottone per terra, fuori dal pub The World’s End: segnano il punto in cui nel Medioevo si trovavano le mura cittadine ed una delle porte di accesso alla vecchia Edimburgo!

 

I close del Royal Mile

White Horse Close © Beatrice Roat

Lungo il Royal Mile, la strada più conosciuta di Edimburgo che collega il Castlello all’Holyrood Palace, si trovano moltissime attrattive storiche e culturali. Ai suoi lati si sviluppano tutta una serie di vicoli e passaggi chiamati close che spesso e volentieri racchiudono qualche meravigliosa sorpresa. Dumbar’s Close per esempio custodisce un giardino nello stile del XVII secolo con siepi, aiuole e panchine di pietra dove sedersi e rilassarsi. White Horse Close è un cortile circondato da edifici bianchi che ricorda una città d’altri tempi e che in passato ospitava le stalle reali di Holyrood Palace. Chessel’s Court racchiude un tranquillo angolo verde circondato da edifici colorati su uno dei quali troverete un fotogenico cuore di edera. Da Advocate Close si ha una bellissima vista verso la New Town e in particolar modo verso lo Scott Monument.

 

Giardinetti segreti

Dunbar’s Close © Beatrice Roat

Non c’è cosa più bella di passeggiare in un città e, d’improvviso, trovare un verde e fiorito giardino dove sedersi e riposarsi prima di riprendere l’esplorazione. Oltre ai Princes Street Gardens e al Royal Botanic Garden ad Edimburgo troverete alcuni giardini più piccoli e meno conosciuti. Al di là del già citato Dunbar’s Close sul Royal Mile, uno dei giardini più segreti in assoluto è il The Archivist Garden presso la New Register House all’estremità orientale di Princes Street: è una grande raccolta di 57 specie di piante, scelte appositamente per rappresentare eventi legati alla tradizione scozzese, personaggi celebri ed eventi legati alla storia della Nazione. Non lo conosce quasi nessuno, così è anche un luogo estremamente silenzioso e tranquillo.

Nel quartiere di Duddingston si trova il Dr.Neil’s Garden, un’oasi di pace sulle rive di un laghetto dove sono riprodotti vari ambienti naturali, creato nel 1963 dai coniugi Neil. Tornando sul Royal Mile, Trunk’s Close ospita un piccolo giardino chiamato Sandeman House Garden curato dallo Scottish Book Trust. 

 

Strade pittoresche

Circus Lane © Beatrice Roat

Nel cuore della città, è possibile imbattersi in pittoresche stradine silenziose e tranquille. Nel quartiere di Stockbridge, a nord rispetto al centro, se ne trovano in particolare due: Circus Lane e Ann Street. Circus Lane è una piccola perla nascosta, una stretta via lastricata caratterizzata da edifici bassi, colorati e ricoperti di fiori: cespugli di rose e di lillà e una quiete fuori dal normale che vi faranno sentire parte di una fiaba!

Ann Street si trova poco distante, a due passi dal Water of Leith e dai Dean Gardens che si sviluppano accanto al fiume. A differenza di Circus Lane è una vera e propria via residenziale, ma le case eleganti e i giardini curatissimi la rendono estremamente affascinante e piacevole per una passeggiata lontano dalla folla.