Febbraio: le mete del mese

  • destinazione: -
  • Mete del mese

    La voglia di festa che assale Lisbona nel giorno di Santa Eulalìa o l’euforia del Carnevale di Santa Cruz a Tenerife? Fidatevi, le migliori mete per viaggiare a febbraio regalano meraviglie.

    Barcellona, colori che sanno di festa!

    Barcellona, la regina dell’inverno

    Il Carnevale è molto sentito anche a Barcellona, certo, ma la vera grande festa d’inverno, qui in città, è tutta dedicata a Santa Eulalìa, la fanciulla che subì il martirio sotto Diocleziano nel 303 d.C. e che è oggi la patrona della città. Se arrivate qui il 13 febbraio, il giorno in cui è celebrata, avrete la sensazione che sia lei la regina della città. In suo onore si svolgono feste e rappresentazioni e in giro per Barcellona compare la Trobada de Gegants: la processione di grandi statue di cartapesta tipiche di questa ricorrenza.

    Guida Marco Polo: Barcellona

    Spoleto, un cielo romantico!

    Umbria, che albergo romantico!

    Un tempo era un monastero, oggi è un piccolo hotel arredato con gusto: l’Eremo delle Grazie, in posizione idilliaca tra le montagne di Spoleto, dispone di una cappella interna, di una piscina e di un ottimo ristorante. Se cercate un angolo di paradiso per vivere il vostro San Valentino, probabilmente lo avete trovato!

    Guida Marco Polo: Umbria | Carta stradale Marco Polo: Umbria e Marche

    Tenerife, il Carnevale la colora di passione

    Tenerife, Carnevale di Santa Cruz

    Per molti questo è il Carnevale più seguito al mondo, dopo quello di Rio de Janeiro, ma a colpirvi maggiormente non sarà questo aspetto, per altro difficilmente verificabile. La cosa davvero meravigliosa del lunghissimo Carnaval de Santa Cruz (12 gennaio – 18 febbraio) è la sua capacità di annullare per qualche ora la distanza che separa le Canarie dai Caraibi. Ritmi, suoni, colori e costumi ricordano davvero quelli delle isole intorno a Cuba. Non stupitevi, perché Tenerife era un punto di sosta nel viaggio dei galeoni verso le Indie Occidentali e insieme alle merci sono passati di qui anche molti elementi culturali!

    Carta stradale Marco Polo: Isole Canarie

    Vienna, la ruota del Prater: osservatorio elegante sulla città

    Vienna, un giro sulla Riesenrad?

    Con lo Stephansdom (il Duomo) e Schönbrunn (il castello di Sissi), l’enorme ruota in acciaio che giganteggia nel Prater è un simbolo di Vienna. Un giro in una delle sue cabine rosso fuoco è davvero divertente, soprattutto in primavera quando il parco si colora di verde intenso. Ma la perfezione si raggiunge quando la città è ammantata di candida neve e i bagliori del crepuscolo la trasformano in una Wunderland, un parco delle meraviglie!

    Guida Marco Polo: Vienna

    Potrebbe interessarti

    • In Sicilia non serve spendere tanto per vivere esperienze memorabili. Dall'area archeologica di Siracusa agli angoli più remoti dell'interno vedrete cose meravigliose senza intaccare il vostro budget. Palermo, teatro a cielo aperto Nel centro del capoluogo siciliano si intreccia da sempre una moltitudine di storie e leggende. Fare un giro a…
    • Se cercate un territorio bellissimo per una fuga nel verde in primavera, puntate sulla Sicilia. Vi aspettano scenari mozzafiato, infinito relax e la costante tentazione - alla quale è vietato resistere - del cibo dell'isola. I giganti fossili di Piano Pomo Le Madonie sono il cuore della Sicilia green. Una catena…
    • Le carte regionali 1:200.000 coprono dettagliatamente tutto il territorio e comprendono tutte le località minori. Segnalano le località di interesse turistico, punti e strade panoramiche, i parchi e le aree naturali protette. Novità: Contengono un comodo booklet fotografico che, come una guida turistica, racconta e illustra tutto quello che merita…