Gennaio: le mete del mese

  • destinazione: - -
  • Mete del mese

    Pensate anche voi che non ci sia niente di meglio di un bel viaggio per iniziare l’anno nel modo giusto? Leggete questo articolo. Vi troverete presto a cercare il primo volo utile.

     

    Finlandia, appuntamento con la bellezza

    L’aurora danza nella notte finlandese

    Dice un vecchio proverbio del grande Nord: non esistono temperature troppo fredde, esistono soltanto abiti sbagliati. Fatene tesoro e puntate sulla Finlandia per vivere uno dei grandi spettacoli dell’inverno: l’aurora boreale. Come tutte le autentiche manifestazioni della bellezza, anche questo fenomeno celeste non dà appuntamenti precisi. Bisogna essere attenti, sperare in una notte tersa e tenere a portata di mano la macchina fotografica, con l’esposizione giusta. Il sito Auroras now dell’Istituto meteorologico finlandese vi aiuterà con qualche previsione… spesso azzeccata!

     

    Edimburgo, Capodanno con grinta

    L’Hogmanay infiamma il cielo di Edimburgo

    Bella, raffinata, non così fredda come si potrebbe pensare, Edimburgo è la città giusta per iniziare l’anno con energia, nel segno di una tradizione che da generazioni scalda i cuori. Parliamo dell’Hogmanay, la grande baldoria di fuochi e bevande in stile vichingo che riempie di energia le strade e colora di rosso il cielo. La varietà di eventi e manifestazioni è soprendentemente ricca anche quest’anno. Date un’occhiata al programma e non perdete il grande rituale collettivo del ceilidh (raduno) sotto il Castello.

     

    Vienna, galante e accogliente

    Schönbrunn, Vienna
    Schönbrunn: riflessi pieni di magia

    La capitale non ha bisogno di aspettare il nuovo anno per farsi bella. A gennaio, però, sa essere più seducente che mai e creare meravigliose occasioni per incontrarsi. Stiamo parlando delle serate di gala (e di valzer) che animano le feste di tutta la città. E dei caffè, che con il loro dolce tepore fatto di panna e cioccolato sono il posto migliore per parlare e raccontarsi il piacere di essere… a Vienna!

     

    Marocco, conciliando gli estremi

    Argan, ed è subito Marocco

    Sognante e misterioso, il Marocco offre infinite possibilità. Ecco due ipotesi estreme: un tour nel deserto, per esempio sulle dune di Erg Chebbi, con tutte le piacevoli scomodità che rendono così avventuroso e indimenticabile il viaggio, o qualche giorno dedicato al relax più assoluto, assaporando i benefici dei trattamenti a base di olio di argan in un hammam di Agadir. Il nostro consiglio? Ovviamente è fare entrambe le cose!

     

    Kerala, lungo le backwaters

    Kerala, lungo le backwaters all’alba

    Potrebbe interessarti

    • Le carte con scala 1:800.000 coniugano dettagliate informazioni a un'ampia visione del territorio. Segnalano le località di interesse turistico, punti e strade panoramiche, i parchi e le aree naturali protette e comprendono le piante delle città principali. Un ricco fascicolo interno con l'elenco di tutte le località indicate sulla carta,…
    • di Silvia Demick, The Food Traveler Quando si organizza una vacanza in Scozia, troppo spesso si trascura Edimburgo, la sua capitale. I motivi sono più che validi: se il tempo a disposizione non è molto, solitamente viene data la priorità a luoghi più caratteristici come le Highlands, il lago di…
    •   Metropoli sul Danubio con poco meno di 2 milioni di abitanti, negli ultimi anni Vienna ha cambiato volto, trasformandosi nella città più fiorente dell’Europa centrale: dinamica e consapevole delle proprie qualità, trabocca di energia ed entusiasmo, è motore economico e fucina creativa di un paese che non a caso…