Ischia, il top di chi ci vive

  • destinazione: -
  • Mare e spiagge - Top list

    Questa è Ischia: spiagge, boschi, borghi di pescatori e di montagna. Il suo panorama ha numerosi volti: in ogni insenatura, in ogni luogo e su ogni colle si mostra in una veste nuova, talvolta capace di togliere il fiato. Andiamo a scoprirla con questa top list ispirata ai migliori consigli di chi ci vive della nostra guida!

    Italian Holidays.
    Ischia, mille sfumature di smeraldo

    Se Ischia vuol dire terme

    L’isola è celebre per le sue terme e non a caso oltre venti hotel di Ischia Porto e a Ischia Ponte sono dotati di spa private. Per essere sicuri di trovare prezzi accessibili, puntate sulle Terme di Ischia. È un complesso bene attrezzato e con un arredamento moderno, nella zona centrale di Villa Bagni. Vi rilasserete, ne uscirete rinfrancati, ma potrete anche scegliere trattamenti per la cura di disturbi di vario genere, dalla reumatologia alla dermatologia. Prendete nota: da novembre a marzo, questa e altre strutture pubblicizzano trattamenti curativi e di bellezza a prezzi speciali. 

    Cantine di epoca romana

    Come ai tempi dei Romani, nelle grotte dell’Enoteca Perrazzo sono immagazzinate più di 12.000 bottiglie di vino. Tanta abbondanza, unità alla qualità del nettare che le bottiglie contengono, merita da sola una visita. Assaggiate il Rucolino, un liquore tipicamente ischitano. E non perdete il piccolo Museo del Vino.

    Castello Aragonese, pronti a godervelo di notte?
    Castello Aragonese, pronti a godervelo di notte?

    Signori del castello per una notte

    Volete avere il Castello Aragonese tutto per voi? Non è difficile, perché di sera, quando la sua porta è chiusa, vi hanno accesso solo gli ospiti dell’Albergo Il Monastero, le cui stanze hanno una vista unica sul mare. Si tratta decisamente di un buen retiro, consigliato per un soggiorno romantico o per lasciarsi alle spalle il logorio della vita moderna. La famiglia Mattera, proprietaria del castello, si occupa personalmente del benessere dei propri ospiti. La terrazza mozzafiato è utilizzata per la colazione e per i pasti.

    Ischia, il Castello Aragonese visto dalla spiaggia
    Ischia, il Castello Aragonese visto dalla spiaggia

    In spiaggia con Churchill

    Ischia è l’isola dei bagni per eccellenza. Il pensiero corre in primo luogo ai bagni termali, ma in realtà esistono molte belle spiagge, anche se le più apprezzate si trovano al di fuori del territorio di Ischia Porto e Ischia Ponte. Una delle più celebri è la Spiaggia degli Inglesi, che non porta questo nome senza motivo. Addirittura Winston Churchill ne ha decantato la bellezza. La sabbia è chiara e sottile, in alcuni punti è formata anche da piccoli ciottoli e perciò è adatta ai bambini. Dirigetevi sul sentiero verso Casamicciola, a ovest del porto, e seguite il cartello che indica il percorso in discesa. Sotto la parete di roccia c’è una piccola e tranquilla spiaggia con stabilimento balneare e trattoria.

    Un rifugio per innamorati

    Panza non perdete la Sorgente di Sorgeto (o di Sorceto), con la sua posizione idilliaca nella baia rocciosa di Chiarito. Guardare il mare dal ciglio della vertiginosa parete di roccia a strapiombo è una vista che toglie letteralmente il respiro. La calda acqua curativa zampilla nelle vicinanze della riva sotto la superficie marina. Per fare un tuffo, dovrete scendere una lunga scalinata (meglio non pensare alla successiva salita…). Tutto gratis, per fortuna. Nella minuscola baia rocciosa entra a stento il ristorante La Sorgente, consigliato per una sosta e per noleggiare una sdraio. Se non volete scarpinare, arrivate in barca da Sant’Angelo.

    Uscita in mare con i pescatori

    Il pescaturismo ha due innegabili vantaggi: per i pescatori è un guadagno extra, e dunque è un sostegno per l’economia locale, e per i turisti è un’esperienza eccitante! Si naviga su un peschereccio professionale e si aiuta nei lavori di recupero del pescato. La gita termina in una trattoria sul mare, dove il pesce va direttamente in padella. Un modo fantastico per prendere confidenza con il grande blu che circonda l’isola e per apprezzarne i sapori!

    Procida, colori della Corricella
    Procida, colori della Corricella

    Un salto a Procida

    A Marina Corricella, a Procida, trovate l’atmosfera romantica dei borghi di pescatori: le case con le facciate color pastello affacciate sul porto sono incastrate l’una nell’altra e sembrano così la scenografia di un film sulla vita di mare. Guardate in alto verso l’insediamento medievale: il Palazzo Baronale ha mura massicce e impressionanti e una a terrazza da cui potete godere di un meraviglioso panorama sulla baia. Quando avrete fame, provate il Caracalè (Via Marina Corricella 62), nome di origine greca che vuol dire “baia bella”, definizione che non rende comunque conto della bellezza di questa insenatura da cartolina.

    In sella sul vulcano

    Chi non ha visto l’isola dal suo punto più alto, i 789 m del Monte Epomeo, non può dire di conoscerla in tutta la sua bellezza. L’ascesa più suggestiva e rispettosa dell’ambiente si può fare a dorso di cavallo. Vivere l’avventura è facile, basta rivolgersi al maneggio l’Epomeo in sella. Alcuni ragazzi di Ischia hanno ripristinato una vecchia tradizione, ma sostituito gli asini di un tempo. In 40 minuti, le guide accompagnano sulla vetta i visitatori in groppa a tre cavalli. 

    Potrebbe interessarti

    • Questa è Ischia: spiagge, boschi, borghi di pescatori e di montagna. Il suo panorama ha numerosi volti: in ogni insenatura, in ogni luogo e su ogni colle si mostra in una veste nuova, talvolta capace di togliere il fiato. Contiene: Novità: itinerari e esperienze di viaggio per vivere una destinazione…
    • Tante novità, molta tradizione, sapori e atmosfere inconfondibili: benvenuti a Napoli, una delle città più belle del mondo! Seguite il filo rosso delle esperienze che vi suggeriamo in questo articolo e vivete la città fino in fondo con la nostra guida - non vorrete più andare via! Una scenografia straordinaria Iniziate con un panorama…
    • Abbiamo scelto cinque mete di viaggio perfette per aprile: dal mare di Creta alla Germania delle fiabe, lungo la strada incontrerete divertimento, allegria e soddisfazione! Creta con i bambini Nella Gola di Agía Iríni si possono fare escursioni anche con i più piccoli. È percorribile quasi interamente a piedi e,…