Madrid, 4 ristoranti da gentiluomo spagnolo

  • destinazione:
  • A tavola - Vita in città

    La capitale spagnola ha abbandonato da tempo ogni complesso di inferiorità (anche) in fatto di cucina. Ecco un poker d’assi per vivere esperienze food indimenticabili.

    plaza mayor madrid
    Plaza Mayor, sarà turistica, ma è piena di fascino

    DiverXO, il grande astro della cucina

    David Muñoz, classe 1980, è la star della cucina spagnola: impertinente, emozionante, appariscente. Un critico gastronomico ha definito il suo ristorante nell’hotel NH Eurobuilding il ”Cirque du Soleil della cucina“. Poesia per il gusto, spettacolo per tutti gli altri sensi.

    Prezzi: €145-200 | Indirizzo: C/ Padre Damián 23 | metro 10 Cuzco

     

    Ramón Freixa Madrid, il coraggio di osare

    La cucina all’hotel Único è ”divertente“, afferma lo chef catalano che gestisce il ristorante, oltre a essere audace e innovativa – alcuni non apprezzano lo sperimentalismo, ma la maggior parte dei clienti ne è entusiasta.

    Prezzi: €85- 135 | Indirizzo: C/ de Claudio Coello 67 | metro 4 Serrano

    Mercado de San Miguel
    Mercado de San Miguel, molti grandi chef si riforniscono qui

    Santceloni, a colpo sicuro

    Il classico tra i ristoranti di lusso di Madrid. Lo chef Óscar Velasco propone ai clienti che scelgono il locale dell’albergo Hesperia ricette di alta cucina; straordinario il carrello dei formaggi.

    Prezzi: A partire da €150 | Indirizzo: Paseo de la Castellana 57 | metro 7, 10 Gregorio Marañón

    pescato Madrid
    Volendo, potrete farvi anche voi una cucina ‘tutta vostra’.

    Sergi Arola, personalità vincente

    Una delle stelle più creative e conosciute della cucina spagnola, allievo di Ferran Adrià e Pierre Gagnaire: in questo ristorante il catalano Sergi Arola ha riscoperto la ”magia di una cucina tutta sua“, ha detto.

    Prezzi: menu a pranzo €49, menu degustazione €135 | Indirizzo: C/ Zurbano 31 | metro 5 Rubén Darío

    Potrebbe interessarti

    • Il boom edilizio degli anni ’90 e dei primi anni 2000 ha reso la capitale più vivibile, frizzante e facile da girare a piedi. Quelle che un tempo erano facciate grigie ora risplendono di nuova bellezza e le vie più cupe del centro storico sono diventate dei verdi viali. Questa…
    • Le carte con scala 1:15.000 sono uno strumento indispensabile per chi vuole visitare al meglio una città, anche la propria: la pianta dettagliata del centro arricchita con informazioni turistiche pratiche e la rete dei trasporti metropolitani. Con gli highlights delle attrazioni da non perdere.
    • Ecco le migliori esperienze nella capitale segnalate per noi da Linda Fiumara, collaboratrice di Blog di viaggi, che è andata in giro per Madrid con la nostra guida.   Quando sarete nella capitale spagnola, inanellate queste 7 esperienze da non perdere e vivrete un'avventura indimenticabile. Oltre all'itinerario più tradizionale, con…