10 curiosi viaggi… monumentali

  • destinazione: - - - -
  • Top list

    Tutti li conoscono, tutti sanno dove si trovano, ma non tutti conoscono i loro segreti. Parliamo di 10 tra i più celebri monumenti del mondo

    Nella Fontana di Trevi un milione di euro all’anno

    Fontana di Trevi: armonia di forme e luce
    Fontana di Trevi: armonia di forme e luce

    Affidare un desiderio a una moneta lanciata nelle acque della celebre fonte romana è quasi un obbligo durante una visita nella capitale. In questo modo, ogni anno si raccolgono migliaiaia di euro, anzi, oltre un milione. Le somme sono devolute in beneficienza ed è severamente vietato attingere a questa “fonte di denaro”.

     

    Il Colosseo è anche monumento contro la pena di morte

    È grandioso ciò che resta del Colosseo
    È grandioso ciò che resta del Colosseo

    Per i turisti di Roma l’anfiteatro antico più grande del mondo è soprattutto un affascinante soggetto fotografico e uno sfondo romantico. Tuttavia, in questo luogo persero la vita migliaia di persone durante gli scontri tra gladiatori, secondo gli storici più di 500 mila. Dal 1999 è stato dichiarato monumento contro le esecuzioni: per questo motivo il Colosseo è illuminato per 48 ore con lo slogan “Occhio per occhio rende il mondo cieco” ogni volta che viene pronunciata una sentenza di morte nel mondo e quando viene abolita la pena di morte in un paese.

     

    La Torre Eiffel si rifà il look ogni sette anni

    La Torre Eiffel non invecchia mai
    La Torre Eiffel non invecchia mai

    La “Signora di ferro” di Parigi non invecchia mai, anzi riconquista il massimo splendore ogni sette anni quando è completamente laccata a nuovo. Il lavoro è eseguito a mano ed è necessario quasi un anno intero per portarlo a compimento. Servono 60 tonnellate di vernice per dare una sola mano di colore, che è più scuro ai suoi piedi e più chiaro mano a mano che si sale.

     

    La Torre della Televisione di Berlino pesa quanto 136 balenottere azzurre

    La Torre della Televisione svetta tra le luci del crepuscolo berlinese
    La Torre della Televisione svetta tra le luci del crepuscolo berlinese

    Fu inaugurata nel 1969 e con oltre 386 metri di altezza è la struttura più alta della Germania, a Berlino. Il cosiddetto “Spargel” (asparago) non è solo lungo, ma anche pesante: 26.000 tonnellate, vale a dire quanto 136 balenottere azzurre. Per costruirlo furono utilizzati quasi 8000 metri cubi di calcestruzzo e 5000 tonnellate di acciaio.

     

    Il Big Ben è solo un dettaglio

    Il Big Ben si nasconde nella Torre dell'Orologio
    Il Big Ben si nasconde nella Torre dell’Orologio

    È uno dei punti di riferimento di Londra, ma la maggior parte dei visitatori non sa che Big Ben indica soltanto la più pesante delle cinque grandi campane della Torre dell’Orologio di Westminster Palace. Tra l’altro, le campane sono fisse: nessuna di loro dondola con un classico batacchio, ma un martello le colpisce producendo il suono che si sente fino a più di 14 km di distanza.

     

    Il London Eye non ha la cabina numero 13

    Sulla ruota di Londra sul far della sera
    Sulla ruota di Londra sul far della sera

    La ruota panoramica di Londra ha 32 cabine, ma non è contemplata quella con il numero 13, considerato un terribile porta sfortuna nella cultura anglosassone. Con i suoi 135 metri, attualmente la “Millennium Wheel” è la ruota più alta d’Europa.

     

    La Statua della Libertà è protetta da una lastra sottilissima

    Le persone sono formiche in confronto
    Le persone sono formiche in confronto

    La statua più celebre della East Coast iniziò la sua storia come dono alla città di New York da parte del politico francese Édouard René de Laboulaye. Sono ormai 125 anni che The Statue of Liberty Enlightening the World dà il benvenuto a chi sbarca nella Grande Mela. Uno scheletro in acciaio di 125 tonnellate dà forma a “Lady Liberty”, ricoperto con 31 tonnellate di lastre di rame: una pelle sottile, spessa solo 2,5 millimetri, che nel tempo ha assunto il caratteristico colore verde.

     

    Le Piramidi di Giza sono state fotografate dallo spazio

    Escursione tra le piramidi di Giza
    Escursione tra le piramidi di Giza

    Le tre piramidi maggiori, quelle di Cheope, Chephren e Micerino, esistono da oltre quattromila anni, e sono parzialmente visibili anche dallo spazio, come ha dimostrato Samantha Cristoforetti poche settimane fa pubblicando una foto scattata con lenti da 1200mm.

     

    Il Taj Mahal è un monumento all’amore

    Il Taj Mahal in tutto il suo splendore
    Il Taj Mahal in tutto il suo splendore

    Lo splendido e celeberrimo mausoleo nel nord dell’india fu fatto costruire per volere dell’imperatore Mughal Shah Jahan in onore dell’amata moglie Mumtaz Mahal, che morì all’età di 38 anni alla nascita del loro quattordicesimo figlio, mentre accompagnava il marito in una campagna militare. Negli ultimi momenti di vita, egli le promise di costruire per lei la tomba più bella di tutti i tempi.

     

    La Grande Muraglia è visibile dallo spazio?

    La Grande Muraglia a perdita d'occhio
    La Grande Muraglia a perdita d’occhio

    Questa è talmente una bufala, che ci concediamo il lusso di essere surreali. Non vogliamo sfatare il mito sulla grande meraviglia della Cina, ma è necessario che vengano soddisfatti una serie di requisiti: in primo luogo, bisogna sapere esattamente dove si trova e posizionare la vostra navicella o stazione spaziale 100 km più in alto. In secondo luogo, il sole dovrebbe essere al punto di proiettare i raggi in modo estremamente diagonale per creare un’ombra mooolto lunga. Infine, dovreste munirvi di lenti incredibilmente potenti.

    Potrebbe interessarti

    • Antica e moderna, tranquilla e attiva, dotata di sensibilità artistica e commerciale, provinciale e cosmopolita: ecco gli aggettivi che riassumono l’atmosfera che si respira nella ”Venezia del Nord“. Con un patrimonio monumentale che conta quasi 8500 edifici, Amsterdam vanta la maggiore densità di monumenti storici dell’intero paese. Dal 2010 la…
    • «Di questa città mi piace la dimensione umana. È abbastanza grande per offrire i vantaggi di una metropoli, come la ricca offerta culturale e una mentalità aperta, ma è al tempo stesso intima e accogliente»: così si esprime Walter M. Weiss, autore Marco Polo, su Vienna. La capitale austriaca vive…
    • Sì, la sfida è titanica, perché per parlarvi di Roma ci servirebbero tutte le parole di questo mondo, e anche di quell'altro. Noi però la accettiamo. Scoprite quali abbiamo scelto e per quali esperienze sono il passepartout. Chiese Quante sono le chiese di Roma? Provate a contarle passeggiando per il…