Non fatelo a Londra!

  • destinazione:
  • Consigli utili

    Anche a Londra, l’ipercinetica e sorprendente capitale dell’altra Europa, ci sono alcune cose da evitare per vivere felici e contenti, anche in viaggio.

    Londra in auto? Only the brave
    Londra in auto? Only the brave

    Guidare in città

    Portare l’auto a Londra non è una buona idea: la rete stradale è caotica, le tariffe dei parcheggi a più piani sono folli (fino a €55 al giorno), la città è piena di autovelox e la pazienza non è una virtù diffusa tra gli automobilisti londinesi. A ciò si aggiunge il pedaggio sulla circolazione in centro introdotto nel 2003 e aumentato nel 2008.

     

    Bloccare le scale mobili

    Scale mobili, un rito per i londinesi
    Scale mobili, un rito per i londinesi

    I londinesi sono spesso di fretta e si innervosiscono facilmente se siete loro di intralcio. Sulle scale mobili della metro dovete sempre lasciare una corsia libera sulla vostra sinistra per chi è di corsa. Potete stare fermi, purché vi manteniate sulla destra.

     

    Dimenticare il ‘please’

    Nei ristoranti, negli alberghi e nei negozi, terminate sempre le vostre frasi con un please, ”per favore“. In Inghilterra è la norma.

     

    Visitare solo le mete turistiche

    Leicester Square
    Leicester Square, almeno una volta passateci!

    Chi non vede altro che il Museo delle Cere, la Torre di Londra, piazze sovraffollate come Leicester Square e Piccadilly Circus, mettendo piede solo nelle più note catene di ristoranti, si troverà sempre in mezzo ai turisti. Per scoprire il volto autentico della capitale basta una piccola deviazione ogni tanto, infilarsi in una via laterale o curiosare dentro i negozi più stravaganti.

     

    Salire a bordo del primo minicab

    Se la sera non ci sono taxi in vista e magari piove, la tentazione è quella di prendere al volo il primo minicab che offre i suoi servizi: “Need a cab?” Farlo comporta però qualche rischio: a differenza dei black cabs, i cui proprietari devono sostenere un impegnativo knowledge test, immatricolare un minicab è cosa che può fare quasi chiunque. Rischiate di imbattervi in autisti che non conoscono né l’inglese né le strade di Londra. Qualche passeggero è stato perfino aggredito.

     

    Bere una birra in metropolitana

    london_tube
    Tube e birra? Due miti destinati a non incontrarsi

    Tra le misure introdotte per prevenire i “comportamenti irrispettosi” in pubblico figura il divieto di consumare alcolici in autobus, metropolitana (tube) e nelle stazioni. I controlli sono rigorosi, anche per i turisti. Non rischiate di prendere una multa.

     

    Non rispettare la fila

    Il luogo comune secondo cui due inglesi non possono stare fermi sullo stesso marciapiede senza mettersi in fila non risponde sempre a verità anche se di solito i londinesi sono molto precisi quando si tratta di rispettare il proprio turno. Per non sbagliare, quando dovete mettervi in coda, chiedete gentilmente: “Is this the end of the queue?”.

     

    Potrebbe interessarti

    • L'impatto con la cucina inglese si ricorda per tutta la vita, ma non sempre in positivo. Spesso chi visita Londra – e più in generale il Regno Unito – si limita a nutrirsi di junk food, vittima della convinzione che mangiare bene qui costi una fortuna. In realtà esistono tantissimi posti…
    • Quando si tratta di acquistare abbigliamento vintage, creazioni di designer locali e articoli per la casa unici, i londinesi non hanno dubbi: la risposta è fare shopping in uno dei tanti mercatini sparsi per la capitale inglese.   Articolo di Francesca Turchi, Travel's Tales Quando si parla di Londra e…
    • Ecco 4 facili consigli per visitare Londra low cost senza spendere una fortuna. PER MUOVERSI: Acquistate l'abbonamento giornaliero della metro, con quello potete muovervi liberamente per tutto il giorno non solo nella "tube" ma anche in autobus e treno. PER DORMIRE: Scegliete un albergo che includa la prima colazione nel…