In viaggio con lo smartphone: come risparmiare?

  • destinazione: - - - -
  • Consigli utili

    In vacanza senza cellulare? Impensabile per molti di noi. Eppure navigare e telefonare all’estero può diventare molto costoso. Le nuove regole sulle tariffe di roaming hanno reso più economica la comunicazione, almeno se si resta nei confini dell’Unione Europea.

    Telefonare a casa da una spiaggia sulla Costa Brava, consultare le previsioni del tempo da Alexanderplatz a Berlino: in effetti gli smartphone sono di grande utilità in vacanza, anche grazie alle molteplici applicazioni che si possono scaricare.

    Abbassato il tetto massimo delle tariffe di roaming internazionale

    In pratica, quasi tutti i telefoni sono dotati di una fotocamera e a tutti piace condividere gli scatti appena fatti con gli amici. Ma non rischiamo di spendere una fortuna? La buona notizia è che le tariffe di roaming internazionale continuano a diminuire e dal 1° luglio 2014 nuovi limiti massimi hanno reso più economico usare il cellulare in molti paesi europei.

    Telefonate, SMS e internet in Europa

    Oggi una chiamata dall’estero costa al massimo 19 centesimi al minuto (prima si arrivava a 24 centesimi), mentre per le chiamate in entrata si spendono al massimo 5 centesimi al minuto (contro i 7 di prima). Inviare un SMS può costare fino a 6 centesimi (prima ce ne volevano 8), mentre la ricezione rimane gratuita. Per navigare su internet sono conteggiati al massimo 20 centesimi a megabyte, mentre prima ce ne volevano ben 45.
    Tra le novità c’è la possibilità di scegliere per il servizio-dati un operatore locale nel paese di destinazione: le opzioni sono a discrezione del gestore, ma è l’utente a decidere quale compagnia utilizzare.
    I primi interventi dell’Europarlamento in merito risalgono al 2007, e oggi spendiamo 25 volte in meno per navigare e il 90% in meno per telefonate e SMS.
    Ai costi indicati si deve aggiungere l’IVA e spesso lo scatto alla risposta, mentre non cambia nulla tra le condizione di chi utilizza carte prepagate e chi gli abbonamenti.

    Alcune tariffe

    Poiché si tratta di massimali, i costi effettivi potrebbero essere ancora più convenienti e molti gestori di telefonia mobile propongono offerte ancora migliori: i pacchetti a costo fisso spesso ottimi soprattutto per navigare in rete.
    Ad esempio, se avete in programma un viaggio in una meta europea:
    • Con Tim in Viaggio Pass, al costo di 10€ si ha diritto a 250 minuti (125 in entrata e 125 in uscita), 250 SMS e 500 MB alla settimana.
    Vodafone Smart Passport propone una spesa di 3€ al giorno per 50 minuti (25 in entrata e 25 in uscita), 50 SMS e 500 MB.
    • Tra i pacchetti Wind, All Inclusive Travel comprende 30 minuti, 30 SMS e 50 MB al giorno per 2,5€.
    • Con Poste Mobile si può attivare un piano specifico, al costo di 3€, per spendere 10 cent sia per le chiamate in entrata che in uscita. La navigazione si conteggia al consumo (24,40 cent/MB).
    • Altri operatori, tra cui Tre, hanno perfino eliminato i costi di roaming e mantengono invariate le tariffe per l’estero rispetto a quelle nazionali (almeno per un certo numero di destinazioni). Questa è tra l’altro la situazione che si prospetta per il futuro: il Parlamento europeo ha infatti votato per l’abolizione di tutti i costi di roaming internazionale entro dicembre 2015.

    I prezzi al di fuori dell’UE

    Nel caso in cui abbiate programmato le vacanze oltre i confini europei esiste la possibilità che i costi lievitino notevolmente, poiché non esistono tetti massimi definiti. Memo: comprese Svizzera e Turchia, che non fanno parte dell’Unione Europea.
    In questi casi è meglio informarsi presso il proprio operatore sui prezzi che si dovranno sostenere e sulle opzioni a disposizione per tenere a bada la spesa.

    La Soluzione delle Soluzioni…

    Considerate che sono in aumento le compagnie che si specializzano nel servizio per i viaggiatori:

    Lyca mobile

    Klik mobile

    Jibtel

    Rebtel

    Zeromobile

    Altrimenti è sempre valida la Soluzione delle Soluzioni: acquistare una carta SIM locale, soprattutto al di fuori dell’Europa. Soprattutto per il traffico dati le offerte saranno particolarmente convenienti.

    Potrebbe interessarti

    • Ci sono tanti motivi che possono portare a Berlino: la storia che si incontra a ogni angolo, la ricca vita notturna e il vivace panorama artistico e musicale, le opportunità di studio e di lavoro. Ma forse non tutti sanno che Berlino è caratterizzata anche da altri curiosi aspetti: noi…
    • Il 31 dicembre si avvicina sempre di più e la notte di capodanno è ormai alle porte. Carichi di buoni propositi, speranze e attese, ci apprestiamo a dare il benvenuto al nuovo anno. Sono tantissimi i gesti scaramantici tipici del capodanno: in Italia si mangiano lenticchie, si indossa biancheria nuova…
    • C'è chi viaggia, si inebria delle sensazioni e al ritorno già le incanala verso un'altra meta, c'è chi le lascia scorrere attraverso i pixel delle fotografie digitali e c'è chi riesce a racchiuderle nelle parole, farle diventare un libro e riuscire così a condividerle con un pubblico molto più vasto…