Sport invernali

  • destinazione: -
  • Itinerari

    Le migliori destinazioni – Un sondaggio tra circa 48.000 appassionati (Mountain Management in collaborazione con l’Università di Innsbruck) ha decretato i migliori impianti sciistici delle Alpi.

    Sul tetto del mondo: le Alpi
    Sul tetto del mondo: le Alpi

    Eccoli:

    1 Zermatt (CH)
    2 Serfaus-Fiss-Ladis (A)
    3 Arosa (CH)
    4 Solda (I)
    5 Alta Badia (I)
    6 Adelboden-Lenk (CH)
    7 Val Gardena (I)
    8 Saas Fee (CH)
    9 Plan de Corones (I)
    10 Laax (CH)

     

    Noi di Marco Polo vi consigliamo queste sei aree, tre in Italia e tre comunque facilmente raggiungibili, in cui inforcare gli sci, i pattini da ghiaccio o buttarvi con lo slittino. Cosa ne pensate?

    In Italia

    Torino e Piemonte

     

    La Via Lattea, un regno innevato
    La Via Lattea, un regno innevato

    Nelle Alpi Cozie, con cime che toccano quota4000 m, non mancano piste da sci e impianti di risalita. Qui si trova laVia Lattea, il comprensorio sciistico più grande d’Italia: tra Sestriere, Cesana, Claviere, Sansicario, Sauze d’Oulx e la francese Montgenèvre ci sono 400 km di piste, 88 impianti di risalita utilizzati da più di 100.000 sciatori all’ora!

    Umbria

    Una località molto frequentata dagli appassionati di discesa è Forca Canapine, a 1541 m di altitudine, sopra Norcia, mentre chi preferisce lo sci nordico sceglie le piste tracciate nel Parco del Monte Cucco, a est di Gubbio. Gli scialpinisti si incontrano invece sui Monti Sibillini e sull’altopiano di Castelluccio.

    Calabria

    Non è uno scherzo: sulle spettacolari piste di Gambarie potrete sciare ammirando lo Stretto di Messina e la cima dell’Etna. Nella Sila Grande, da dicembre a febbraio l’amministrazione forestale traccia lunghepiste da fondo che costeggiano alcuni laghi ghiacciati. Le informazioni e l’attrezzatura necessaria sono disponibili presso Altipiani.

    In Europa

    Austria

     

    La fantastica neve della Zillertal
    La fantastica neve della Zillertal

    Qui si scia pressoché ovunque, le grandi stazioni sono: Montafon e Arlberg nel Vorarlberg; Ischgl, Hochgurgl, Hintertux e Kitzbühel in Tirolo; Zell am See-Kaprun, Saalbach-Hinterglemm e Sportwelt Amadé nel Salisburghese; Nassfeld in Carinzia; Schladming in Stiria. Maquesti grandi comprensori sciistici non sono adatti alle famiglie, soprattutto in alta stagione, quando le piste sono affollate e per i più piccoli è facile perdersi nella confusione. Per sciare tranquilli conviene scegliere stazioni più piccole, come il Wildschönau (Tirolo), il Weißsee (Salisburghese), Semmering (Bassa Austria, Stiria) o l’Hochficht (Böhmerwald). I centri più conosciuti per il divertimento sulle piste sono Ischgl Serfaus in Tirolo, Kleinarl e Piesendorf nel Salisburghese. Per losnowboard si consiglia Kreischberg (Murau in der Steiermark). Chi ama ilpattinaggio, lo sci di fondo e altri sport nordici deve recarsi a Ramsau(Stiria) o nel Böhmerwald (Alta Austria), dove c’è il nuovo Nordische Zentrum.

    Montenegro

    Il clima continentale del nord garantisce inverni rigidi nelle montagne montenegrine. Il Durmitor e il massiccio di Bjelasica sono due centri sciistici frequentati tra dicembre e marzo soprattutto dagli appassionati delle repubbliche ex jugoslave di sport invernali. Gli alberghi di Kolašin organizzano le trasferte per le piste di Bjelasica, a 8 km di distanza. Le opportunità sono ancora più varie nella zona di Žabljak: Savin kuk, Štuoc e Javoravaca sono le discese per dedicarsi allo sci alpino nel complesso del Durmitor e a tratti si sviluppano oltre i 2000 m di quota.

    Svizzera

     

    La vetta del Cervino dalle piste di Zermatt
    La vetta del Cervino dalle piste di Zermatt

    Tutti accontentati, a partire dagli sport invernali classici: sci (fondo e discesa), snowboard, slittino e pattinaggio sul ghiaccio. A questi si aggiungono nuove discipline e tendenze: carving, freeride (sciare sulla neve fresca), passeggiate sulle racchette da neve, snow bike (andare in bici sulla neve), escursionismo invernale, halfpipe e snow party (hip-hop all’aperto). Su www.snowsports.chsi trova un elenco di circa 200 scuole di sci e snowboard e 10.000 istruttori professionisti di sci. L’attrezzatura necessaria è noleggiabile in ogni negozio di articoli sportivi. Le più belle piste da sci del paese sono nella regione della Jungfrau, a Gstaad/Saanenwald, ad Adelboden/Lenk nell’Oberland bernese, a Les Quatres Vallées (con Verbier), a Crans Montana, a Zermatt e Saas-Fee nel Canton Vallese, a Davos/Klosters, a Flims/Laax nell’Alta Engadina (con St. Moritz) e a Lenzerheide/Valbella nei Grigioni. Per avere informazioni sulle condizioni della neve e sul pericolo di valanghe chiamate il numero 187 o consultate il sito www.slf.ch

    Potrebbe interessarti

    • Non c'è dubbio: è lei la più attesa dell'inverno, non solo tra gli appassionati di montagna. Parliamo della neve, naturalmente! Ecco tre destinazioni scelte dai nostri autori per vivere un grande inverno sul bianco. E lo sci non sarà l'unico protagonista. Austria: un circo bianco per tutti i gusti! In…
    • Montagne, deserti, fiumi... in una parola: Mongolia Renata è arrivata a Ulaanbaatar, e questo è il suo ultimo resoconto di viaggio. Grazie per averci fatto viaggiare sui sedili polverosi della tua macchina attraverso l'Asia Centrale e.. avanti con una nuova avventura!   Entrare in Mongolia non è stata una passeggiata.…
    • La Valle del Colca è una destinazione imperdibile. È la seconda meta più battuta del Perú dopo Machu Picchu e ci ha regalato uno dei migliori ricordi di viaggio. Le donne in abiti colorati sedute sul bordo del canyon, gli alpaca al loro fianco, i condor che volteggiano liberi e…