Sudafrica, in viaggio con Mia e il Leone Bianco

Eventi

Che cosa succede quando l’uomo e la natura si scoprono legati da un amore profondo? Lo potete scoprire al cinema dal 17 gennaio, facendovi coinvolgere dalla grande avventura diretta dal regista pluripremiato Gilles de Maistre, Mia e il Leone Bianco. E provando a vincere un viaggio in Sudafrica ed altri fantastici premi con il concorso vinciconmia.it

leone sudafrica
Sudafrica, maestoso e nobile come questo leone

Mia è una ragazzina, e diventa amica di Charlie, legandosi a lui in un rapporto perfetto che dura dieci anni, finché un giorno… Okay, non vi sveliamo altro della trama, però un dettaglio va anticipato: sì, perché Charlie è un magnifico esemplare di leone bianco. Sullo sfondo della loro vicenda di amicizia, uno dei paesi più belli del mondo, il Sudafrica.

 

Welgedacht Reserve, la location del film

Sudafrica, a tu per tu col più grande dei Big Five
Sudafrica, a tu per tu col più grande dei Big Five

Alle porte di Pretoria, a meno di un’ora d’auto da uno dei centri abitati più importanti del Sudafrica, si è già nel regno incontrastato di Madre Natura. Benvenuti nella Welgedacht Reserve, un santuario naturalistico, ma anche un luogo in cui dimorare per alcuni giorni, creato con un lavoro lungo decenni dalla famiglia Howell. Sarete nel cuore del bush, ma soprattutto in compagnia dei 5 favolosi animali che si sono guadagnati il nome di Big Five: elefante, leone, rinoceronte, bufalo e leopardo. Riuscite a immaginare una squadra meglio assortita?

Il film Mia e il Leone Bianco è stato girato proprio qui e, visto che il vostro amore per gli animali vi ha portati al cinema e poi in Sudafrica, approfittatene per sapere tutto su Kevin Richardson. È un zoologo sudafricano soprannominato ‘l’uomo che sussurra ai leoni’. È l’artefice di un progetto di volontariato, il Kevin Richardson Wildlife Sanctuary, che si occupa di leoni, leopardi e iene in difficoltà. Se avete in mente di fare del volontariato con gli animali, vi consigliamo di approfondire. Non è finita, perché Kevin ha avuto un ruolo centrale nella realizzazione del film: ha supervisionato l’intero processo di produzione e tutte le interazioni tra i leoni e i bambini, assicurandosi che entrambe le parti fossero trattate con rispetto e in totale sicurezza.

 

Pretoria, nel cuore del Sudafrica

Pretoria, il monumento a Nelson Mandela
Pretoria, il monumento a Nelson Mandela

È la capitale amministrativa del Sudafrica e non ha molto dell’atmosfera piacevolmente internazionale di Johannesburg. Però c’è almeno un buon motivo per visitarla: capire come quello che un tempo era il cuore del regime dell’apartheid ha saputo trasformarsi in una città di tutti i sudafricani. Due esperienze da non perdere: rendere omaggio alla statua di Nelson Mandela agli Union Buildings e fare un salto al Pretoria Art Museum per scoprire tutto sulla scena artistica del paese.

 

Appuntamenti con i Big Five

Kruger Park, immagini indelebili
Kruger Park, immagini indelebili

I Big Five, i grandi animali che da sempre popolano l’immaginario dei viaggi africani, non vivono solo in Sudafrica, è vero. Li trovate anche in Kenya e in Tanzania, ma è qui, nel paese di Mia e del suo amico ‘gattone’, che farete gli incontri più memorabili. Prendete nota e cercate sulla nostra carta stradale l’ubicazione dei grandi parchi che saranno il teatro delle vostre emozioni. Il Kruger, prima di tutto, dove potrete guidare in mezzo alla natura. E Il Kgalagadi, dove vi aspettano fantastiche esperienze di safari fotografici in compagnia dei ranger.

 

I premi di Mia e il Leone Bianco

Cursiosi di sapere quali sono i premi in palio? Dal 9 al 27 gennaio 2019 con IBS.it e Eagle Pictures puoi vincere un fantastico Travel Kit (che comprende una bag Eastpack, un Tonki nano, la nostra carta al Sudafrica e la guida Lonely Planet al paese. Inoltre, registrando il biglietto del film parteciperete all’estrazione di un fantastico viaggio in Sudafrica con Alidays Travel Experiences e Geo Travel. Per sapere di più, visitate il sito Vinciconmia.it

Potrebbe interessarti

  • Vi sveliamo dieci piccoli e grandi segreti per vivere il viaggio perfetto. Con una sola richiesta: non teneteli tutti per voi, fateli girare. 1. Orientatevi, con la carta giusta Vi sarà capitato di giocare almeno una volta a Scotland Yard o a un gioco di società in cui serva una…
  • Massimiliano qualche anno fa ha deciso di trasferirsi a Stoccolma. In questa intervista ci racconta come dovrebbe essere un viaggio nella capitale svedese secondo lui: il primo posto da visitare, il locale giusto per mangiare, consigli low budget e angoli nascosti. Buona lettura! Raccontaci in poche parole chi sei! Mi…
  • In una città in cui la metà della popolazione ha meno di 35 anni e il proverbiale spirito di tolleranza è ancora lontano dal cedere il passo, può sembrare che tutto sia lecito. Sì, molte cose lo sono, ma non tutte! Quindi, se volete evitare brutte sorprese seguite questi suggerimenti.…