In giro con i bambini: Londra

  • destinazione:
  • In giro con i bambini

    Visitare Londra con bambini – Finalmente un weekend lungo e la possibilità di fare quel viaggio a cui pensavi da un po’: andare a Londra con la famiglia! Per sfruttare tutte le possibilità che una capitale tanto poliedrica e verde ha da offrire, basta un po’ di organizzazione e pochi giorni diventeranno un vero viaggio di scoperta per grandi e piccini.

     

    St. James Park con la Horse Guards e il London Eye sullo sfondo

    Ecco allora i consigli più utili presi direttamente dalla nostra guida e da tre post selezionati tra i nostri amici travel blogger: dal Science Museum al gratuito Natural History Museum, negozi strabilianti, parchi magnifici e fish&chips da assaggiare a ogni angolo.

    Da ricordare: nei musei sono previste tante attività per bambini e ragazzi, al ristorante chiedete un seggiolone (high chair) e dalla risposta del cameriere capirete quanto child friendly è il locale in cui vi trovate. In alternativa ci sono i family restaurants, dove predominano plastica e superfici lavabili. Per legge i bambini non sono ammessi nei pub nella zona bar e in orario serale.

     

    Dedicato ai giocherelloni

     

    Le vetrine di Hamley’s su Regent Street

    Hamley’s

    Nel più grande negozio di giocattoli del paese, che ha da poco compiuto 250 anni, anche gli adulti si divertono, mentre alcuni animatori collaudano i nuovi giochi. Nel periodo prenatalizio i sette piani si trasformano: un paradiso o l’anticamera dell’inferno, a seconda dell’umore.

    Puppet Theatre Barge

    Spettacolo di burattini su chiatta, a Little Venice davanti a Blomfield Road 35, in estate a Richmond.

     

    Per chi ama gli animali

     

    london_park
    Passeggiata mattutina a Regents Park

    London Zoo

    Il famoso zoo di Londra si trova lungo il lato nord di Regent’s Park: attraversate una foresta pluviale sul Rainforest Lookout e divertitevi allo Zoobabies.

    Potete anche raggiungere lo zoo in barca navigando sul Regent’s Canal da Little Venice .

    Scienziati in erba

    Wellcome Collection

    Una destinazione gratuita per inguaribili curiosi”, museo ultramoderno alla scoperta dei segreti del corpo umano. Scheletri illuminati, dna e divertenti opere artistiche ispirate alla medicina: i più piccoli impareranno molte cose nuove senza nemmeno accorgersene, con tante attività interattive, tutto a costo zero.

    Fame da campioni

    Cupcake: delizia anche per gli occhi!

    Primrose Bakery

    I più squisiti cupcake della città, decorati con dolce crema al burro. Con un dolcetto colorato in mano, potete proseguire lo shopping o ammirare lo skyline di Londra da Primrose Hill.

    Rainforest Café

    Pranzare nella giungla: ordinate una Rainfall Jelly (gelatina di lamponi con Smarties), Lava Mud, una Flying Drago Pizza o Jurassic chicken. Molto golosa la scelta dei dolci, soprattutto a base di gelato.

    Festival

    LolliBop

    Per chi progetta di viaggiare in estate è da non perdere. Un festival vero e proprio dedicato ai più piccoli, con tutti i personaggi più amati, concerti e spettacoli, nell’ampio Great Park, il parco della villa di campagna Hatfield House.

    Se gli piace leggere

    Londra di Jindra Capeks (Bohem Press, 2002) con otto mete turistiche illustrate;

    Geronimo Stilton. Parlo subito inglese (Piemme, 2007), un manuale pratico per imparare subito la lingua;

    Londra vietato ai genitori (EDT, 2012), tutte le risposte alle curiosità dei bambini.

    Un utile sito, in inglese e in parte in italiano, è www.visitlondon.com


    Gli esperti consigliano

    Dal blog Bimbi e viaggi una raccolta superdettagliata di consigli pratici e diario di viaggio per trovare l’attività giusta, senza perdere tempo a districarsi tra i mezzi di trasporto né spendere sterline inutili.

    Con SmARTtraveller condividiamo la sorpresa delle innumerevoli attività “child-friendly”. Bella la selezione di attività dedicate ai bambini divise per tipologia: tour, aria aperta, magia…

    Infine, per un elenco davvero esauriente di tutti i musei e le collezioni rese interessanti anche per i più piccoli non perdetevi questo articolo di Quanto manca: navi, casette, modellini, mummie e chi più ne ha più ne metta!

    Potrebbe interessarti

    • Raccontaci in poche parole chi sei e perché sei a Lisbona. Mi chiamo Graziano Stanziani, sono originario di Chieti e, dopo aver lavorato a Roma e Milano come copywriter in alcune agenzie di pubblicità, ho deciso di fare il pendolare tra Roma e Lisbona. La mia storia d'amore con la…
    • Ecco 4 facili consigli per visitare Londra low cost senza spendere una fortuna. PER MUOVERSI: Acquistate l'abbonamento giornaliero della metro, con quello potete muovervi liberamente per tutto il giorno non solo nella "tube" ma anche in autobus e treno. PER DORMIRE: Scegliete un albergo che includa la prima colazione nel…
    • Capitale sempre in movimento, dove anche le tendenze si rinnovano continuamente. Quali sono i consigli di un vero insider per non perdersi tra Greenwich, Big Ben e Westminster? Abbiamo intervistato Francesco, che dalla Puglia è volato oltremanica qualche anno fa. Fatevi ispirare, e per vivere al meglio i vostri giorni a Londra scoprite…